• images/FOTO_HOME/01.jpg
  • images/FOTO_HOME/02.jpg
  • images/FOTO_HOME/03.jpg
  • images/FOTO_HOME/04.jpg
  • images/FOTO_HOME/05.jpg
  • images/FOTO_HOME/06.jpg
  • images/FOTO_HOME/07.jpg
  • images/FOTO_HOME/08.jpg

Solidarietà del WWF Calabria ai cittadini di Nocera che, attraverso le pagine de "Il Quotidiano" , hanno manifestato le loro preoccupazioni per i rischi connessi all'interramento dei rifiuti provenienti dalla demolizione del ponte sul Fiume Savuto, crollato alcuni anni or sono.

Stando alle informazioni raccolte e divulgate da cittadini e agricoltori del luogo, tutte le macerie provenienti dal vecchio ponte dovrebbero essere seppellite a circa duecento metri dalla briglia, in una buca che quindi dovrebbe contenere, oltre a cemento e ferro, tutto il catrame derivato dalla frantumazione del vecchio manto stradale : una categoria di rifiuti che quindi necessiterebbe di un sito speciale di smaltimento e i cui effetti sull'ambiente, in ogni caso, andrebbero valutati con grande attenzione.

Il WWF Calabria si associa dunque alle proteste dei cittadini e fa proprie le loro richieste di intervento da parte degli organi preposti al controllo del territorio al fine di accertare e scongiurare qualsiasi eventuale rischio per l'ambiente, specialmente in una regione in cui i casi di inquinamento e di danni alle popolazioni sono diventati una triste e diffusa realtà.

In questo caso la ricostruzione di una struttura importante come quella del Ponte sul Savuto, non può prescindere da un'attenta analisi dell'impatto ambientale che tutte le operazioni connesse alla demolizione e alla ricostruzione comportano sull'ambiente circostante e dall'adozione di tutte quelle misure che devono necessariamente ridurre al minimo i rischi di alterazione dell'ecosistema.

Fonte http://www.amanteaonline.it

savuto-ponte-015

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione