• images/FOTO_HOME/01.jpg
  • images/FOTO_HOME/02.jpg
  • images/FOTO_HOME/03.jpg
  • images/FOTO_HOME/04.jpg
  • images/FOTO_HOME/05.jpg
  • images/FOTO_HOME/06.jpg
  • images/FOTO_HOME/07.jpg
  • images/FOTO_HOME/08.jpg

Diocesi Lamezia Terme Presepe I.C. Perri Pitagora Primo classificato 11Diocesi Lamezia Terme Presepe Santa Maria Goretti Primo classificato 2Diocesi Lamezia Terme Presepe Magolá terzo classificato 2015 004Diocesi Lamezia Terme Presepe Parrocchia San Domenico Lamezia Secondo classificato 4Diocesi Lamezia Terme Presepe Magolá terzo classificato 2015 004Diocesi Lamezia Terme Presepe Parrocchia San Domenico Lamezia Secondo classificato 4Diocesi Lamezia Terme Presepe San Francesco Annunziata Sambiase terzo classificato 9Diocesi Lamezia Terme Presepe Tamburelli Secondo classificato 2015 5Domenica 10 gennaio alle ore 10.30, solennità del Battesimo del Signore, nella Chiesa  San Michele Arcangelo di Platania, si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori della seconda edizione del “Concorso  Presepe 2015” promosso dall’Oratorio Benedetto XVI “Un tesoro per tutti” con il patrocinio della locale Amministrazione comunale. Toccherà al vescovo di Lamezia Terme Luigi Cantafora consegnare le targhe premio ai primi classificati e  un attestato di partecipazione agli altri  25 concorrenti del comprensorio lametino che si sono cimentati nella competizione.  «Questo appuntamento  - afferma  il vescovo Cantafora – sarà una buona occasione per invitare i fedeli, nell’Anno del Giubileo, a guardare con gli occhi della fede il Bambino Gesù nel quale scoprire il volto della misericordia di Dio ed esortare le famiglie a non far perdere la tradizione di  costruire il presepe in casa, capace di far celebrare nella gioia la nascita di Gesù che diventa uomo per amore. Volgendo lo sguardo sulla Sacra Famiglia di Gesù, Giuseppe e Maria, riscopriamo - aggiunge il Presule – la semplicità del presepe come una  scuola di vita e un valore  per tutte le famiglie, che educa all’amore, alla solidarietà, alla pace, al silenzio e alla tenerezza». La giuria, presieduta dall’architetto Vittoria D’Amico e composta  da monsignor Giuseppe Ferraro, primo successore della Casa di Carità “Monsignor Francesco Maiolo”,  dal poeta Antonello Cristiano, dalla pittrice  Antonietta Mercuri e dall’architetto Costanza D’Amico, dopo un’attenta ed accurata  valutazione dei presepi in competizione,  ha assegnato i premi in base ai  seguenti parametri di valutazione: originalità e ambientazione; lavorazione artigianale; qualità e difficoltà tecnica di realizzazione.  Il primo premio ex aequo è stato attribuito  alla Parrocchia Santa Maria Goretti e all’Istituto Comprensivo Perri – Pitagora di Lamezia Terme; il secondo  premio ex aequo al presepe della Casa di riposo Tamburelli e della Parrocchia San Domenico di Lamezia Terme; il terzo  premio ex aequo  al presepe della Parrocchia San Francesco di Paola allestito  nella Chiesa dell’Annunziata del quartiere Sambiase, al presepe di Santo Costanzo di Contrada Magolà e della Parrocchia Santa Maria degli Angeli (Sant’Antonio) di Lamezia Terme. La cerimonia di premiazione sarà preceduta  dalla Benedizione dei bambini , impartita dal vescovo Luigi Cantafora, nel corso della celebrazione  della Santa Messa. Tutti i bambini, accompagnati dalle loro famiglie, saranno benedetti con un rito semplice ma significativo e affidati alla Beata Vergine Maria.

Lina Latelli Nucifero

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione